Macchinari creati per la finitura di particolari meccanici con tolleranze molto basse. Come utensile viene utilizzata una mola che ha grana e impasto differente a seconda del tipo di materiale da lavorare. Si distinguono in diverse tipologie:

-rettificatrici esterne per tondo, utilizzata per particolari cilindrici o conici

-rettificatrici per superfici piane che possono essere tangenziali con asse mola, orizzontale e parallelo al piano di appoggio, verticali cioè: l’asse del mandrino con porta mola a settori è ortogonale al piano di appoggio.

RETTIFICATRICI A PORTALE

Sono disponibili le seguenti macchine utensili:

RETTIFICATRICI PER SUPERFICI PIANE, TANGENZIALI E A TAZZA

Sono disponibili le seguenti macchine utensili:

RETTIFICATRICI PLANETARIE

Sono disponibili le seguenti macchine utensili:

RETTIFICHE SUPERFICI TONDE, INTERNI ED ESTERNI – CENTERLESS

Sono disponibili le seguenti macchine utensili:

RETTIFICATRICI VERTICALI

Attualmente non sono disponibili macchine

I dati tecnici riportati non sono da ritenersi impegnativi. Le macchine utensili sono elencate in ordine alfabetico e vengono aggiornate in tempo reale in base alla disponibilità.